Renzi oggi a Parigi da Hollande, lunedì a Berlino. Merkel: ha piani ambiziosi

Renzi oggi a Parigi da Hollande, lunedì a Berlino. Merkel: ha piani ambiziosi
Solo lunedž Matteo Renzi spiegherŗ ad Angela Merkel il suo piano per rilanciare la crescita e l'occupazione come antidoto anche per ridurre la mole del debito. Oggi, intanto, vola a Parigi per incontrare Francois Hollande in cui spera di cercare un sponda. A Palazzo Chigi hanno interpretato come un primo punto a favore che Berlino, definendo ¬ęambiziosa¬Ľ la road map del nuovo governo italiano, abbia usato lo stesso aggettivo con cui il premier si mette alla prova davanti agli italiani ma anche all'Europa.



Gli obiettivi di Renzi. Come successo in Italia, Renzi mette in conto di spiazzare i suoi interlocutori europei anche se in fondo, spiegano i suoi, non crede di portare la rivoluzione ma solo il buon senso. Un'Europa dei vincoli, √® la tesi del premier, non regge pi√Ļ, l'opinione pubblica √® disincantata. L'impresa √® spiegare che il parametro del 3 per cento √® per l'Italia un obiettivo raggiunto, e neanche da tutti in Europa, e sotto quel parametro l'Italia vuole restare. Ma sotto quella percentuale, spetta al governo decidere come proseguire un cammino di riforme che non sia solo finalizzato al rigore. L'impegno con i leader europei sar√† di assicurare una prima tranche di riforme, a partire dal jobs act, entro la presidenza del semestre italiano. ¬ęSolo se dimostreremo di essere credibili potremo chiedere di cambiare le regole del gioco¬Ľ, sostiene il premier. Ma quella √® la seconda parte del film. La prima, gi√† difficile, √® arrivare a giugno con le promesse, prese l'altro ieri, mantenute.
Sabato 15 Marzo 2014, 09:43 - Ultimo aggiornamento: 16:36
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti