(M.Sc.) La Pro loco di Villamarzana torna oggi con l'annuale e tradizionale Festa

(M.Sc.) La Pro loco di Villamarzana torna oggi con l'annuale e tradizionale Festa dell'Albero, la più datata tra quelle organizzate in Polesine. Tra gli altri eventi della presidenza di Giannino Putinato: 27 aprile pranzo del socio allo stand Pro loco, 3 maggio 12^ Festa di Primavera, 18 maggio biciclettata con ritrovo alla Canottieri, dal 29 agosto all'1 settembre fiera, 7 settembre gita sociale, 24 dicembre il Babbo Natale. Sicuro il ritorno della Festa del Grano dopo lo stop dello scorso anno, per la 28^ edizione. Per ora il direttivo di Villamarzana ha stabilito solo le date, nell'arco di dieci giorni: si inizia il 4 luglio e si finisce il 13 luglio.
«Nel 2013 abbiamo festeggiato i 30 anni dalla nascita della Pro loco in paese - ricorda Putinato - Nei primi anni la manifestazione più importante era la fiera paesana, ma venivano organizzate anche serate con spettacoli e manifestazioni di carattere culturale. Inoltre ci fu l'apertura di una scuola musica, grazie all'aiuto di Franco Surian assieme a Giuseppe Pelà».
Quest'anno la Pro loco festeggerà i 20 anni dalla realizzazione del monumento dedicato all'emigrante. «Era il 1994 quando assieme ad Antonio Raule, cittadino di Villamarzana emigrato a Genova, e all'aiuto economico di tanti altri emigranti del paese, veniva eretto l'unico monumento del Veneto agli emigranti». In 30 anni la Pro loco è riuscita ad avere strutture e attrezzature di sua proprietà, offrendo così la possibilità anche alle altre associazioni del paese di poterne usufruire.
© riproduzione riservata

Sabato 15 Marzo 2014 - Ultimo aggiornamento: 30-11--0001 00:00