Terremoto, concerto jazz e raccolta fondi: in 100 con “La Puglia per ricostruire”

Gegè Telesforo, tra i protagonisti della serata benefica
Domani, 25 settembre, ad Ostuni si terra' "La Puglia per ricostruire", spettacolo musicale di solidarieta' e raccolta fondi per i terremotati del centro Italia. Dalle 18 in piazza della Liberta', piu' di 100 artisti pugliesi provenienti in gran parte dal mondo del jazz, affiancati da tecnici e organizzatori, si impegneranno in maniera gratuita, in un grande evento destinato a raccogliere in maniera tangibile l'aiuto piu' importante possibile per coloro che sono stati colpiti dal recente terremoto.
L'iniziativa voluta dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Ostuni e' organizzata con la partnership del SerOstuni, Croce Rossa Italiana, Bass Culture, Rascia Sound, Punto Musica, Booking Show e Michelangelo Busco. Direzione artistica di Roberto Ottaviano, Giuseppe Bassi, Gaetano Partipilo in collaborazione con Davide Saccomanno. Testimonial d'eccezione Gege' Telesforo. Presenta Mauro Pulpito. "L'obiettivo principale - informa una nota degli organizzatori - e' quello di divulgare in maniera trasparente l'importo della raccolta fondi per la ricostruzione che verra' raggiunto a fine serata. La manifestazione intende inoltre sensibilizzare l'intera popolazione pugliese, nella volonta' di far sentire la vicinanza della nostra regione al popolo di Amatrice e degli altri comuni coinvolti dal sisma".
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 21 Settembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 24-09-2016 20:23