Finanziamenti percepiti indebitamente con il fotovoltaico: condannati in sei

Finanziamenti percepiti indebitamente con il fotovoltaico: condannati in sei
BRINDISI - Per l’indebita percezione di finanziamenti pubblici attraverso l’installazione di parchi fotovoltaici ‘con il trucco’ sei persone sono state condannate nel Brindisino a pene comprese tra gli otto mesi e i due anni e sei mesi di reclusione. Un imputato è stato assolto.
Si tratta dei proprietari e di tecnici che avrebbero realizzato a Mesagne (Brindisi) un impianto attraverso il sistema dell’illecito frazionamento, documentando cioè la costruzione di sette singoli parchi dalla potenza inferiore a un megawatt e sottraendosi quindi alle procedure per ottenere l’autorizzazione unica regionale. Il Tribunale di Brindisi ha anche sanzionato per illecito amministrativo le sette società titolari di ogni singolo parco. E’ stata disposta la confisca di 3 milioni di euro e una provvisionale di 50mila euro sul risarcimento complessivo del danno in favore del Gestore dei servizi energetici che si è costituito parte civile.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 30 Gennaio 2016 - Ultimo aggiornamento: 19:15