Finito l'incubo: è tornata a casa la ragazza di 16 anni scomparsa da domenica

Le forze dell'ordine impegnate a San Vito dei Normanni
E' tornata a casa la ragazza di 16 anni scomparsa  da domenica scorsa, 10 settembre, a San Vito dei Normanni, in provincia di Brindisi. La fine dell'incubo con una telefonata alla madre che da due anni vive a Grottaglie, in provincia di Taranto, e qualche ora dopo l'abbraccio con la famiglia.
Le ricerche della sedicenne erano iniziate dopo la denuncia di scomparsa presentata dal padre della ragazza ai carabinieri della cittadina e oltre alle forze dell'ordine hanno visto impegnati parenti e amici dell'adolescente. Era stato anche creato un gruppo Facebook per condividere eventuali notizie, ma nel tardo pomeriggio la buona notizia con il ritorno a casa della ragazza.
Non è la prima volta che l'adolescente di San Vito abbandona la famiglia senza lasciare tracce di sè. L'ultima volta lo scorso 30 agosto. Sempre il padre ne aveva denunciato la scomparsa dopo una ricerca nell'ambito delle amicizie della sedicenne che, dopo ore di ansia, si fece viva. Era stata da alcuni amici a Brindisi.
In quella occasione l'adolescente si allontanò per tre giorni e si spera che anche in questa circostanza la scomparsa sia stata una fuga volontaria.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 15 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:15