Il consiglio comunale sospende la seduta per i funerali dell'uomo morto in un incidente

Il saluto a Francesco Montini in piazza Duomo (foto di Max Frigione)
BRINDISI - C'era anche i rappresentanti del consiglio e della giunta comunale di Brindisi ai funerali di Francesco Montini, l'uomo di 40 anni morto la notte tra venerdì e sabato in un incidente stradale lungo l'attraversamento di Brindisi della superstrada Bari-Lecce. Cattedrale gremita  e folla commossa per salutare il 40enne, uomo molto conosciuto e stimato in città, gestore di una sala giochi in via Tito Livio, “Red &Black”, prima vittima in poche ore di due incidenti che hanno turbato la comunità brindisina. Sabato sera l'investimento mortale di Anna D'Amico, di 25 anni.

Per questo motivo la sindaca Angela Carluccio ha chiesto un minuto di raccoglimento al consiglio comunale convocato per stamani, richiesta che ha visto perfino la sospensione della seduta per raggiungere la vicina cattedrale dove le esequie sono state celebrate alle 9,30. La cerimonia funebre è stata officiata da Don Adriano che avuto parole di affetto e consolazione per la famiglia di Francesco Montini.
 
 
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 28 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 12:30