Roma, Aggredisce passeggeri sul bus: arrestato un 21enne, quattro feriti

Terrore sul bus, botte a passeggeri e poliziotti: 4 feriti, arrestato 21enne
Inveisce e aggredisce con calci e pugni alcuni passeggeri a bordo di un autobus a Roma. Un ragazzo di 21 anni è stato arrestato dagli agenti della polizia di stato. È successo ieri mattina in via Fosso di Santa Maura. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Romanina, durante il normale controllo del territorio hanno notato un uomo che, all'improvviso, veniva scaraventato giù da un autobus e poi a terra, preso a calci e pugni da un giovane. I poliziotti hanno bloccato l'aggressore identificato per A.L. italiano di 21 anni.

I passeggeri dell'autobus hanno raccontato loro che il ragazzo, in uno stato di forte agitazione, era salito poco prima sul mezzo ed aveva cominciato ad insultare tutti i presenti; dapprima prendeva a male parole una donna e poi colpiva con uno schiaffo un giovane intervenuto per calmarlo. A quel punto anche un altro passeggero cercava di tranquillizzarlo, ma la reazione dell'assalitore era degenerata tanto che, dopo averlo afferrato lo scaraventava giù dall'autobus continuando ad infierire con calci e pugni, fino all' intervento della Polizia di Stato.

Gli stessi agenti hanno faticato non poco per rendere inoffensivo il fermato, in evidente stato di ebbrezza, che ha continuato ad inveire e a sputare nei loro confronti, cercando di divincolarsi con violenza. Il ragazzo è stato accompagnato in ospedale, dove è risultato essere assuntore di stupefacenti. Accompagnato negli uffici di Polizia, è stato arrestato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni plurime aggravate (almeno a tre persone), oltre che di interruzione di pubblico servizio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 22 Settembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 21:08
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti