Panico sulla crociera di lusso: il capitano ordina 10 giorni di blackout per paura dei pirati

Panico sulla crociera di lusso: il capitano ordina 10 giorni di blackout per paura dei pirati
Brutta sorpresa in crociera: i passeggeri della Sea Princess, che avevano pagato più di 30mila sterline per una crociera intorno al mondo con tanto di intrattenimento, animazione e show, hanno invece passato 10 giorni bloccati in cabina e con la luce staccata per paura dei pirati. Di colpo, quando stavano per attraversare l'Oceano Indiano, il Golfo di Aden e il canale di Suez il comandante ha ordinato di spegnere tutte le luci e tirare tutte le tende per il concreto rischio di venire attaccati dai pirati somali. Nessun party notturno, cinema sotto le stelle o passeggiate serali: la lussuosa nave da crociera si è praticamente trasformata in un'imbarcazione fantasma. Il capitano avrebbe anche pesantemente ripreso alcuni passeggeri che volevano continuare a passare la serata giocando a bridge. I quasi duemila vacanzieri allarmati sono stati rispediti nelle loro cabine per essere contati. Il capitano, Gennaro Arma, si è poi scusato ma ha mantenuto il punto: la minaccia pirata era reale e «la nave deve essere preparata», ha detto secondo quanto riportato dal Telegraph. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 9 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 11-08-2017 19:43
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti