Bari, Decaro vince le primarie col 53%
E' il candidato sindaco di centrosinistra
BARI - Con il 53,4% delle preferenze, è Antonio Decaro il candidato sindaco del centrosinistra a Bari. Decaro, parlamentare del Pd ed ex assessore comunale, ha ottenuto alle primarie di coalizione, che si sono celebrate ieri e che hanno visto una partecipazione straordinaria (20.788 votanti), 10.947 voti, battendo il candidato di Realtà Italia, Giacomo Olivieri (42,03%) e l'indipendente Elio Sannicandro (4,9%). «Sono il candidato sindaco del centrosinistra a Bari - ha detto Decaro - e da oggi inizia la vera partita, contro il centrodestra: l'andremo a vincere il 25 maggio. Intanto sono contento perchè ho vinto le primarie, più che contro i miei avversari, contro il tentativo di rovinarci la festa». La giornata di ieri è stata caratterizzata da polemiche e sospetti di contaminazione e compravendita di voti, tanto che lo stesso Decaro aveva parlato della presenza ai seggi di pregiudicati e di esponenti di associazioni di estrema destra. «Nei prossimi giorni capiremo cosa è successo. Anche quando ho girato nei seggi e qualcuno mi chiamava per dirmi che c'erano degli eventi a tratti inquietanti io - ha spiegato Decaro - ho detto a tutti di stare tranquilli, perchè sentivo l'affetto dei cittadini baresi. Ancora una volta hanno dimostrato che mi vogliono bene».
Lunedì 24 Febbraio 2014 alle 11:46