Aggredisce col coltello le sorelle
del convivente: arresto a Manfredonia
MANFREDONIA - Una donna di 43 anni, Maria Cristina Lomuscio, è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio dagli agenti del commissariato di Manfredonia dopo aver aggredito con un coltello due delle tre sorelle del convivente, una delle quali è stata ferita al braccio sinistro mentre un'altra si è vista puntare l'arma alla gola.

I fatti si sono verificati ieri nell'abitazione dell'arrestata, dove le sorelle del convivente si erano recate per fare le pulizie in previsione che l'uomo tornasse a casa di lì a poco dopo essere stato dimesso dall'ospedale. Ma secondo la ricostruzione della polizia, le tre donne hanno trovato in casa la compagna del fratello che prima ha intimato loro di andar via e poi le ha aggredite, costringendole a fuggire. La donna ferita al braccio sinistro con alcuni fendenti guarirà in un mese
Sabato 15 Febbraio 2014 alle 11:09