Foggia: imprenditore edile
muore schiacciato da un cancello
FOGGIA - Schiacciato dal cancello di ferro della sua villa, alla periferia di Foggia, un noto imprenditore edile della città pugliese, Salvatore Spezzati, di 78 anni, è morto in serata. Sono intervenuti i sanitari del 118, ma vani sono risultati i tentativi di rianimazione effettuati. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo stava uscendo dalla villa con la sua automobile, il cancello però si è bloccato e quando l'imprenditore è sceso per controllare è rimasto schiacciato. Sull'incidente indaga la Polizia che visionerà i filmati registrati dall'impianto di videosorveglianza presente nella villa.
Martedì 08 Ottobre 2013 alle 20:01