«Se paghi ti evito una rapina»
Arrestato un estorsore a Mesagne
MESAGNE - «Se mi paghi ti evito una rapina»: è quanto avrebbe detto a un gioielliere di Mesagne l'uomo di 51 anni arrestato per estorsione. Si tratta di Antonio Ciracì, che avrebbe anche riferito al titolare di un'oreficeria di essere venuto a conoscenza che un gruppo di persone aveva intenzione di mettere a segno una rapina particolarmente violenta, con sequestro di persona, all'interno dell'attività commerciale. L'uomo aveva quindi proposto una mediazione, facendo intendere che si sarebbe trattato di un'azione particolarmente efferata. La vittima ha versato inizialmente 500 euro ma il presunto taglieggiatore avrebbe raddoppiato la richiesta. A quel punto il gioielliere ha raccontato tutto ai carabinieri del comando provinciale di Brindisi che lo hanno catturato in flagranza mentre riscuoteva altri 1000 euro.
Giovedì 03 Ottobre 2013 alle 17:09