San Donaci, con l'auto sfondano
la vetrata della banca: bottino 300 euro
SAN DONACI - Hanno utilizzato una vecchia Fiat Uno come ariete per rompere la vetrata d'ingresso dell'agenzia del Banco di Napoli di San Donaci mentre all'interno c'erano i dipendenti e un solo cliente: è con queste modalità che almeno due rapinatori, non ancora identificati, sono entrati in azione nel primo pomeriggio, quando la banca era ancora aperta al pubblico. Dopo aver ripetutamente colpito la vetrata in retromarcia, una volta infranto il vetro antiproiettile, i rapinatori sono entrati nella filiale e si sono fatti consegnare il bottino, 300 euro appena, che il cliente aveva appena depositato. L'istituto di credito è dotato infatti di una cassaforte a tempo che in quei frangenti era bloccata. I banditi sono poi fuggiti a piedi. La vettura, secondo quanto accertato dai carabinieri di Francavilla Fontana, era stata rubata stamani a Carmiano.
Mercoledì 02 Ottobre 2013 alle 21:54