Rave party con 800 persone
altre nove denunce a Taranto
TARANTO - Altre nove persone di età compresa tra i 35 ed i 18 anni, originari delle province di Lecce e di Bari, sono state denunciate per violazione di domicilio e invasione di terreni dopo aver partecipato a un Rave Party, nella notte tra il 31 dicembre ed il primo gennaio scorso, in contrada Monsignore, nelle campagne di Manduria. Salgono coś a 42 le persone denunciate. Gli agenti del commissariato di Manduria intervennero in una masseria abbandonata, dove circa 800 giovani provenienti da tutt'Italia si diedero appuntamento per il rave party. Nel corso dei controlli i poliziotti riscontrarono che molti giovani partecipanti versavano in precario stato psicofisico dovuto prevalentemente all'eccessiva assunzione di bevande alcoliche. In quel frangente furono anche denunciati gli organizzatori.
Giovedì 25 Luglio 2013 alle 18:18