Travolta un'auto dei vigili urbani
Muore un maresciallo a Taranto
TARANTO - Un vigile urbano di Taranto - il maresciallo Emanuele Venneri, di 62 anni - è morto e altri due colleghi sono rimasti gravemente feriti la notte scorsa in un incidente che ha coinvolto l'auto di servizio che è stata travolta da un'Opel Corsa guidata da un giovane che ha riportato ferite non gravi ed è stato denunciato. L'incidente avvenuto nel rione Salinella, all'incrocio tra via Ancona e via Lago di Como. Venneri, insieme a due colleghi, Angelo Panessa, un tenente di 52 anni, e la collega Maria Loscalzo, di 40, era bordo della vettura di servizio, travolta dall'Opel Corsa. L'impatto stato violentissimo e l'auto dei vigili urbani si ribaltata. Venneri, che si trovava sul sedile posteriore, morto sul colpo mentre i due colleghi hanno riportato varie ferite e sono stati ricoverati sotto choc nel reparto di Neurologia dell'ospedale ''Santissima Annunziata''. L'incidente avvenuto mentre gli agenti della Polizia locale erano impegnati in un servizio di supporto a un mezzo dell'Amiu, l'Azienda per l'igiene urbana, che stava effettuando la pulizia delle strade. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, il personale del 118 e i vigili del fuoco.
Martedì 23 Luglio 2013 alle 11:53