Precipita dal terrazzo, ferito
un ex finanziere a Torchiarolo
TORCHIAROLO - Cade dal terrazzo su un lucernaio e batte la testa a terra. Brutta disavventura ieri mattina per un finanziere in pensione, Sabastiano Taras, 70 anni, originario della Sardegna, ma da tanti anni sposato e residente a San Pietro Vernotico.
Prontamente soccorso, l’ex finanziere stato ricoverato in codice rosso al “Perrino” di Brindisi.
Fortunatamente le sue condizioni successivamente sono apparse meno critiche. Taras ha riportato la frattura scomposta del bacino e delle vertebra lombare. La prognosi per lui di trenta giorni.
Poco dopo le 8 di ieri, Sebastiano Tarasa salito sulla terrazza della villetta dove trascorre le sue vacanze estive, in via “dei Re Magi”, a Lido Presepe, agro di Torchiarolo, per effettuare alcuni piccoli lavori di manutenzione. Avrebbe, cos, perso l’equilibrio e sarebbe caduto su un lucernaio, che non ha retto al suo peso. Taras pertanto caduto all’interno del locale sottostante, da un’altezza di circa tre metri.
Immediato l’allarme da parte della moglie Armandina. L’ex finanziere stato per prima raggiunto e soccorso dalla figlia Giovanna, residente a Crema, dove fa proprio la soccorritrice, e che in questi giorni si trova in vacanza con i genitori e la sua famiglia sulla popolosa marina. Quindi dall’unit del 118, che ha cos raggiunto il ferito e lo ha trasportato al Pronto Soccorso del Perrino, dopo avergli praticato le prime cure. Un’emergenza classificata con il codice rosso.
L’incidente stato rilevato dalla Polizia locale di Torchiarolo, prontamente intervenuta sul posto. Praticamente certa la caduta accidentale dell’ex finanziere. Dell’accaduto stato informato il sostituto procuratore di turno presso il Tribunale di Brindisi, Marco D’Agostino.

Sebastiano Taras persona assai nota nel circondario. Negli anni ’70 ha prestato a lungo servizio nel distaccamento della brigata della Guardia di Finanza di San Pietro, allora collocato in una palazzina di Torre San Gennaro. Ha fatto parte di un ristretto team di finanzieri preposti al controllo della costa a sud di Brindisi con il compito di fronteggiare bombaroli e traffico di bionde. Anche e soprattutto nel periodo invernale, quando, Torre San Gennaro praticamente non c’era nessuno e la costa era terra di nessuno.
Taras ha messo su famiglia a San Pietro ed in pensione da pi di una dozzina di anni.
Lunedì 22 Luglio 2013 alle 00:02