Cerignola, traffico di auto: arrestato
il presidente del Consiglio comunale
POTENZA - Il presidente del consiglio comunale di Cerignola - Natale Curiello (Udc) - è agli arresti domiciliari da stamani, destinatario di una delle 21 ordinanze di custodia cautelare
(19 in carcere, due ai domiciliari) eseguite dalla Polizia nell'ambito delloperazione «Pegaso», che ha sgominato una banda specializzazione nel furto e nella «clonazione» di auto. Delle persone arrestate, tre vivono in provincia di Potenza, tutte le altre sono pugliesi. Secondo quanto si è appreso durante un incontro con i i magistrati della Procura della Repubblica di Melfi (Potenza) - che ha coordinato le indagini della squadra mobile di Potenza - Curiello ha acquistato una delle automobili «clonate» dalla banda ma ha fornito spiegazioni che hanno convinto gli inquirenti su una sua presunta partecipazione alle attività illecite.
Giovedì 06 Giugno 2013 alle 17:55