Via al raccolto dall'ulivo Obama
La first lady Michelle invitata a Vernole
+ PER APPROFONDIRE: obama , michelle , ulivo , vernole , lecce , salento
LECCE - Dopo l'atto ufficiale di assegnazione onoraria dell'ulivo di 1.400 anni denominato "La Regina" alla First Lady Usa Michelle Obama firmato nella primavera scorsa, è giunto il momento della raccolta delle olive che produrranno l'olio destinato a condire, per un anno, le pietanze della famiglia del presidente dell'America. La data è stata fissata per sabato 27 ottobre e la giornata è stata chiamata "Michelle Obama Med-Italian Diet Day". All'evento sono state invitate Michelle Obama e le sue figlie. Arriva così a compimento la promessa fatta il 25 maggio scorso quando, nell'ambito del Festival della Dieta Med-Italiana, la Provincia di Lecce, l'Istituto Costa, la Camera di Commercio, la Coldiretti, la Cooperativa Sant'Anna e la proprietaria dell'albero, la signora Ines Maria Antonucci, hanno firmato l'atto di assegnazione dell'albero a Lady Obama e hanno annunciato che tutto l'olio nuovo che sarebbe stato prodotto dall'ulivo ultramillenario di Michelle Obama sarebbe poi stato consegnato alla First Lady e alla sua famiglia.

Sono stati invitati a partecipare alla iniziativa del 27 ottobre e assistere così ai processi di raccolta delle olive e di produzione dell'olio anche l'ambasciatore americano a Roma David Thorne ed il console generale a Napoli Donald L. Moore. Ad accogliere gli ospiti e a curare la giornata saranno i promotori dell'iniziativa, Antonio Gabellone e Francesco Pacella (rispettivamente presidente e assessore all'agricoltura della Provincia di Lecce), Alfedo Prete (presidente della Camera di Commercio), Pantaleo Piccinno (presidente di Coldiretti Lecce), Michele Doria (presidente della Cooperativa Sant'Anna), Ines Maria Antonucci (proprietaria del terreno che ospita l'albero monumentale), Addolorata Mazzotta (dirigente dell'Istituto Galilei Costa) con i docenti della scuola referenti del progetto ''Dieta Med-Italiana''. Sabato 27 ottobre, quindi, a partire dal mattino, gli studenti della classe 4B dell'Istituto Costa (da quest'anno ''Istituto Galilei Costa'') con la partecipazione di una rappresentanza di alunni delle scuole elementari e medie di Vernole e con la guida e l'aiuto dello staff esperto di Coldiretti Lecce, raccoglieranno tutte le olive della "Regina", le quali saranno poi trasportate presso il frantoio della Cooperativa Sant'Anna di Vernole dove saranno molite e dove sarà prodotto ed imbottigliato, sempre in giornata, il nettare d'oro verde.

Le autorità del territorio salentino hanno deciso di riservare a Michelle Obama il premio di assegnazione dell' albero per l'impegno con cui in questi ultimi anni la First Lady si è prodigata a promuovere in America uno stile di vita basato sui dettami della Dieta Mediterranea attraverso il suo movimento ''Let's move!''.

L'albero d'Ulivo denominato "La Regina" è un'imponente pianta ultramillenaria, della varietà autoctona 'Ogliarola Leccese'. Ha un'età stimata di oltre 1.400 anni e misura una circonferenza alla base di circa 14 metri. E' posizionata in agro di Vernole (provincia di Lecce), individuabile su Google Maps attraverso le coordinate: 40.33.17.80N - 18.26.85.90E. Nelle sue vicinanze vi sono altri ulivi altrettanto importanti, conosciuti come 'Il Re' e 'Il Faraone'. 'La Regina' può arrivare a produrre fino a 6 quintali di olive, capaci di trasformarsi in un massimo di 100 kg di olio extravergine d'oliva.
Sabato 22 Settembre 2012 alle 19:34
Ultimo aggiornamento: 19:34