Lecce, sbloccato il concorso
per vigili urbani: si parte il 4 luglio
LECCE - Data fissata. Gli aspiranti vigili urbani leccesi svolgeranno le pre selezioni per il concorso il 4 luglio nelle aule dell’Ecotekne. In 3.700 parteciperanno alla prima prova che li porterà, ma solo in 400, verso il concorso vero e proprio per 32 posti da vigile urbano nella città di Lecce.
D’altronde che il concorso si sarebbe effettuato nel mese di luglio era già nell’aria dopo la lettera inviata agli Uffici di Polizia Municipale da parte della segreteria del Rettore dell’Università del Salento Domenico Laforgia che rendeva disponibile l’utilizzo delle aule universitarie per effettuare le prove scritte. E così è stato. Proposta accettata. Uno scambio di missive tra pubblica amministrazione e Ateneo non ha fatto altro che portare alla tanto attesa conclusione. Il 4 luglio - data scelta tra tre proposte dall’università il 4, il 6 e il 26 - la data scelta dal Comando. «Sì, il 4 luglio (salvo impossibilità sopraggiunte da parte dell’Università del Salento, anche se tuttavia il 4 è già tra le tre date proposte dalla stessa istituzione, ndr) si terranno i test di pre selezione per il concorso a Vigile Urbano», conferma il comandante della Municipale Donato Zacheo.

Non resta dunque che avviare la macchina organizzativa per dividere i 3.700 candidati nelle diverse aule e poi effettuare la prova. Dalle pre selezioni usciranno 400 candidati che concorreranno per i 32 posti di vigile urbano al Comune di Lecce. Data prevista? Impossibile da individuare ora come ora, ma di una cosa è certo il comandante - anche presidente della Commissione del concorso - «siamo in una situazione disperata - dice - cercherò, sempre con dovizia, di correggere le prove e valutare i titoli nel più breve tempo possibile. Speriamo di avere i nuovi vigili entro la fine dell’anno».

Si preannuncia dunque un’estate lavorativa per il comandante Zacheo
alle prese con la correzione di 3.700 candidati, ma d’altronde un’accelerata sul concorso era già stata chiesta, proprio dallo stesso comandante che si era detto - già in tempi passati - disposto non solo ad accogliere la proposta di Laforgia e di utilizzare il campus Ecotekne per effettuare le prove, ma anche di disporre il tutto già nel mese di luglio - terminate le lezioni universitarie - al fine di effettuare le prove per il bando scaduto quasi un anno fa, il 31 agosto del 2011.
Giovedì 21 Giugno 2012 alle 17:55