Leuca, ville in festa per il weekend
Ecco la guida alla due-giorni di visite
SANTA MARIA DI LEUCA - Si rinnova anche quest’anno a Santa Maria di Leuca, in un’atmosfera di arte e cultura, l’appuntamento con “Ville in Festa”. Oggi e domani sarà possibile visitare i giardini delle più belle ville di Leuca, un’occasione unica per scoprire architetture eclettiche realizzate alla fine dell’Ottocento dal genio di Giuseppe Ruggeri, Achille Rossi, Carlo Luigi Arditi, Giuseppe Fuortes.
Tante e tutte molto belle le “Ville in Festa” che potranno essere riscoperte, ed in particolare quelle che apriranno i loro giardini sono: Villa Arditi, Villa Arditi di Castelvetere, Villa Cezzi, Villa Circolone, Villa Colosso, Villa Daniele, Villa Episcopo, Villa Fuortes, Villa Gioacchino Fuortes, Villa La Meridiana, Villa Licci, Villa Marcucci, Villa Marzano, Villa Mellacqua, Villa Pia, Villa Ramirez, Villa Sangiovanni, Villa Scipione Sangiovanni, Villa Serracca, Villa Tamborino-Cezzi. Al Circolo Pugliese della SocietÓ di Danza, presieduto da Assunta Fanuli, Ŕ affidato il coordinamento della rievocazione storica con diverse attivitÓ.

Mentre l’Associazione Ionico Salentina Amici delle Ferrovie organizza per questa mattina il treno storico con partenza da Lecce ed arrivo a Gagliano-Leuca. Il ricco programma delle giornate prevede oggi dalle ore 9,30 alle ore 12,30 la visita guidata delle ville, l’escursione in motobarca alle grotte e il pranzo con tariffe confidenziali riservate dagli operatori turistici di Santa Maria di Leuca ai partecipanti alla manifestazione. Nel pomeriggio invece, dalle ore 15,30 alle ore 18, visita guidata delle Ville e in serata pianobar & Martini Party.

Domani dalle ore 9,30 alle ore 12,30 ancora visita guidata ed escursione in motobarca, alle ore 10,30 nella Cappella di S. Pietro di Villa Arditi di Castelvetere Lodi e Canti. BisognerÓ attendere le ore 19 per il Concerto dell’Orchestra Giovanile S.m.i.m. Lecce con gli Allievi delle Scuole Medie ad indirizzo musicale, diretta dal maestro Sergio Carluccio e alle ore 19,30 apertura della Cascata Monumentale dell’Acquedotto Pugliese. Per l’intera giornata all’interno dei giardini delle Ville, il Teatro Minimo di Diso Pisani movimenterÓ l’evento sfilando in costumi d’epoca del ‘700 accompagnati dalle note di violini. Originali carrozze d’epoca e calessi realizzati dal taurisanese Armando Ciurlia ed un calesse dell’ Associazione Amici del Murgese rievocheranno sul Lungomare Colombo scene d’ altri tempi. All’interno dei giardini delle Ville animazioni musicali e teatrali a cura della Compagnia Calandra, fiori delle aziende florovivaistiche delle CittÓ di Taviano e Leverano.

Artisti salentini e non, realizzeranno delle performances nei giardini, nel Vico degli Artisti, gli allievi degli Istituti d’Arte salentini ed alcuni artigiani del Consorzio Artigiani della Provincia di Lecce lavoreranno dal vivo i materiali della pietra leccese, della cartapesta, del legno d’ulivo, del rame, del ferro battuto. Il Salento Club Auto Storiche riporterÓ il tempo indietro partecipando con alcune vetture d’epoca, Fashion in Italy Studio inizierÓ i primi scatti del Calendario Salento faro dei Due Mari 2013. E come lasciarsi non incantare dallo splendore e dalla magia della sera quando alcune Ville saranno artisticamente illuminate da Illuminotecnica Archiled e da Parisi Luminarie. L’Orchestra Giovanile SMIM, costituita da alunni che frequentano le scuole medie ad indirizzo musicale della Provincia di Lecce e diretta dal Maestro Sergio Carluccio, renderÓ ancor pi¨ coinvolgente l’ atmosfera dei giardini e delle ville con un imperdibile concerto alla Scalinata della Cascata Monumentale dell’Acquedotto Pugliese.
Mercoledì 16 Maggio 2012 alle 19:43
Ultimo aggiornamento: 19:43